Aperto l'invito alla gara per l'affidamento dei lavori su oltre 30.000 punti luce di illuminazione pubblica nei Comuni della Città metropolitana di Venezia

30 Maggio 2019

È stato pubblicato in data 20 maggio il bando per la richiesta di invito per ottenere l’incarico relativo alla concessione per la riqualificazione degli impianti di pubblica illuminazione dei Comuni partecipanti al progetto AMICA-E.

Le società chiamate a partecipare, e che proporranno interventi sugli impianti di illuminazione sono le Energy Service Company (E.S.Co.), società che svolgono interventi di risparmio energetico facendosi carico dei costi e dei rischi, i cui risparmi, rappresentanti i guadagni, vengono condivisi con il cliente.

L’obiettivo della gara è quello di effettuare interventi che mirino a ridurre il fabbisogno energetico e mettere in sicurezza ed a norma gli impianti di illuminazione pubblica, i quali comprendono oltre 30.000 punti luce di proprietà di 15 Comuni e della Città Metropolitana di Venezia ubicati nei territori dei diversi comuni del territorio veneziano.

Il programma di investimento ha l’obiettivo di ottenere una riduzione minima garantita dei consumi energetici, sugli impianti di illuminazione pubblica complessivamente considerati, pari almeno al 50% rispetto ai consumi energetici attuali.

Modalità e requisiti di partecipazione sono descritte nella documentazione ufficiale di gara, disponibile nell’apposita sezione “Bandi di gara” del sito web della Città metropolitana di Venezia: http://www.provincia.venezia.it/trasparenza/bandi-avvisi-esiti.html.